Il brevetto

IL BREVETTO

Si può considerare come un accordo che il titolare dell’invenzione stipula con la nazione in cui la registra. Egli accetta di mettere a disposizione della collettività la propria invenzione e in cambio lo Stato cede un monopolio assoluto sull'invenzione per un periodo di tempo determinato.

In altre parole il brevetto è lo strumento giuridico con il quale viene conferito a chi ha realizzato un'invenzione il monopolio temporaneo di sfruttamento, consistente nel diritto di escludere i terzi dall'attuarla e trarne profitto nel territorio dello Stato concedente, entro i limiti e alle condizioni previste dalla legge.

La tutela brevettuale vieta a terzi di produrre, usare, commercializzare, vendere e/o importare il prodotto a cui si riferisce l'invenzione.

Affinché venga concesso, il brevetto deve possedere i seguenti requisiti:

  • NOVITA': l’invenzione non deve essere già compresa nello stato dell' arte; per “stato dell'arte” si intende tutto ciò che è stato reso accessibile al pubblico, in Italia o all'estero, prima della data di deposito della domanda di brevetto, mediante descrizione scritta od orale, utilizzazione o qualsiasi altro mezzo.
  • INVENTIVITA' (attività inventiva / originalità): l’invenzione non deve essere in modo ovvio ottenibile da una persona esperta del ramo a partire dallo stato dell'arte.
  • APPLICABILITA' INDUSTRIALE: l'invenzione deve poter essere utilizzata in campo industriale.
  • LICEITA': l’invenzione deve essere conforme all’ordine pubblico e al buon costume. 


BREVETTO PER INVENZIONE INDUSTRIALE

Il brevetto d'invenzione è definibile come una soluzione nuova ed originale di un problema tecnico, atta ad essere realizzata ed applicata in campo industriale.

A partire da Luglio 2008, anche in Italia viene svolto un esame volto a verificare la sussistenza dei requisiti di concessione del brevetto.

VALIDITA': 20 anni dalla data di deposito.


BREVETTO PER MODELLO DI UTILITA'

Il modello di utilità è un trovato che fornisce a macchine o parti di esse, a strumenti, utensili od oggetti di uso in genere, particolare efficacia o comodità di applicazione o d'impiego.

Esso si può definire, in parole più semplici, come un'invenzione attinente ad un uso innovativo di dispositivi già noti, infatti l'inventività nei Modelli di Utilità viene definita come "particolare efficacia o comodità di applicazione".

VALIDITA': 10 anni dalla data di deposito.